…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

sabato 23 aprile 2016

Notturna e Imperfetta

Se ti pare che io sia notturna e imperfetta
Guardami di nuovo. Perché stanotte
Mi sono guardata come se a guardarmi fossi tu.
E era come se l’acqua
Desiderasse
Sfuggire alla sua casa che è il fiume
E galleggiando appena, nemmeno lambire la riva.
Ti ho guardato. E da tempo
Capisco di essere terra. Da tanto tempo
Aspetto
Che il tuo corpo d’acqua più fraterno
Si distenda sul mio. Pastore e navigante
Guardami di nuovo. Con meno arroganza.
E con più attenzione.
Hilda Hilst
Posta un commento