…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

venerdì 8 maggio 2015

Le finestre

Nell’oscurità di queste camere, dove io passo
  dei giorni difficili, io cammino in lungo e in largo
  per trovare delle finestre — Se avesse potuto aprirsi
  una finestra, che conforto sarebbe stato. —

  Ma non ci sono finestre, o sono io che non riesco
  a trovarne. E può darsi che sia meglio non trovarne.
  Forse la luce causerebbe un'altra tortura.

  Chi sa quali cose nuove lei scoprirebbe.
Costantino Kavafis
Posta un commento