…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

venerdì 8 maggio 2015

Un candelabro

In una piccola stanza vuota, solo quattro muri
  interamente rivestiti di tappezzeria verde,
  brucia un superbo candelabro, che divampa;
  e in ognuna delle sue fiamme si consuma
  uno slancio di passione, un languore lascivo.
   Nella piccola stanza che scintilla, rischiarata
  dalla potente bruciante passione del candelabro,
  la luce che regna non offre niente di usuale.
  Non è fatta per i corpi timidi,
  la voluttà di questo calore.
Costantino Kavafis
Posta un commento