…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

lunedì 14 maggio 2012

Il tuo canto

Un’ombra azzurra di luce
matura come il rumore della grande estate
freme nelle tue parole esempio della brezza marina.
entra nel cuore della brezza fresca
affinché i tuoi rami crescano verso il cielo
e l’uccello che vola su te si scontri col fiume
come guerre che danno dolore
l’amore è il martello del cuore.
anche le sconfitte non ti commuovono
anche la spada sa che non ha effetto
paragonata alla freccia dell’entusiasmo che scocca dall’arco
la vita è una riva che tutti conoscono
che riflette il suo fuoco da oggetto a oggetto.
quello che leggo ora è il tuo canto
che è riflesso dalle alte rocce irritabili
da lungo tempo il cammino proibito
una volta iniziato
brucia le acque fino al mattino.
Metin Cengiz
Posta un commento