…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

domenica 18 maggio 2014

Dovrei spegnere la sveglia

Dovrei spegnere la sveglia, costruire
una giornata che abbia un volto
voglio dormire senza nemmeno sognare
solo un breve nulla, una culla
qualcosa che mi afferra e mi dissolve,
mi risparmia
e che onore bislacco e disumano
essere il volano, la leva, la molla
se ci lascio le dita in una morsa,
in un rotore, se si sgancia qualcosa
e cade e cado, insieme, un niente
un vuoto c’era da aspettarselo
spegnere la sveglia, demolire
la corsa, le file autostradali, i lupi
e i denti aguzzi, riacciuffarmi
e che inutile sudore, in piazza
conteggiato, corteggiato
qualcuno che mi occupa, mi succhia.
mi disperde.
essere altrove, in dormiveglia
essere la Terra, il Vento, il Fuoco
un Suono, un Tuono
e sentirmi
un mistero.
Stefano Leoni
Posta un commento