…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

martedì 28 maggio 2013

Collina funesta

Io sulla mia collina,
nudo e vulnerabile.
Ogni rumore mi colpisce,
ogni luce mi ferisce.
Ogni disagio
cresce e si addensa,
mi scorge e a me si volge,
mi insegue e incalza.
Di solito oppongo resistenza.
Ma non qui e non ora.
Non sulla mia collina,
non nudo e vulnerabile..
Robert Gernhardt
Posta un commento