…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

martedì 19 febbraio 2013

Solitudine

Di notte viene la Solitudine adesso
a sedersi invece del sonno accanto al mio letto.
Come un bambino stanco aspetto il suo passo
distesa, l’osservo spegnere la luce con soffio leggero.
Seduta immobile, non si volta né a destra
né a sinistra, e stanca, stanca china la testa.
Lei pure è vecchia, lei pure ha combattuto.
Così, è inghirlandata di alloro.

La marea che nel buio mesto defluisce lenta
si frange sopra un’arida spiaggia, insoddisfatta.
Soffia uno strano vento... poi silenzio. Io sono pronta
ad incontrare la Solitudine, a prenderla per mano,
ad abbracciarla stretta, aspettando che la terra
riarsa s’inebri dell’atroce monotonia della pioggia.

Katherine Mansfield

 
Posta un commento