…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

mercoledì 12 dicembre 2012

A lei, a quella che io amo

A lei, a quella che io amo,
non è a quella che si dà arresa, 
a quella che si offende cadendo,
per la fatica, a peso morto,
come acqua per legge di pioggia,
verso il basso, sicura preda
della vaga tomba del suolo.
A lei, a quella che io amo,
è a quella che si offre vincendo,
vincendosi,
che per l'impeto della brama
salta dalla sua libertà,
di brama d'amore, sgorgata,
sorgente, oppure airone in volo,
o già scoccata – la saetta -
sulla sua pena vittoriosa,
verso l'alto, ottenendo il cielo.
Pedro Salinas
Posta un commento