…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

martedì 20 novembre 2012

Io non so più, io non voglio più

 Io non so più da dove sia nata la mia collera;
ha parlato, e le sue colpe sono scomparse.
I suoi occhi imploravano, la sua bocca voleva piacere:
dove sei fuggita, mia timida collera?
Non lo so più.
Non voglio più guardare ciò che amo.
Non appena sorride, tutti i miei pianti svaniscono.
Invano per forza, o per dolcezza suprema,
l'amore e lui vogliono ancora che io ami;
io non voglio più.
Non so più evitarlo nella sua assenza;
tutti i miei giuramenti sono ormai superflui.
Senza tradirmi, ho sfidato la sua presenza;
ma senza morire sopportare la sua assenza
io non so più.
Marceline Desbordes Valmore
Posta un commento