…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

venerdì 19 ottobre 2012

Taci anima stanca

Taci Anima stanca di godere
e di soffrire, all'uno e all'altro vai
rassegnata.
Ascolto e non mi giunge una tua voce
non di rimpianto per la miserabile
giovinezza, non d'ira e di speranza
e neppure di tedio.
Giaci come
il corpo, ammutolita
in un'indifferenza disperata.
Noi non ci stupiremo
non è vero, mia Anima, se il cuore
s'arrestasse, sospeso se non ci fosse
più fiato.
Invece camminiamo.
Camminiamo io e te come sonnambuli.
E gli alberi son alberi, le case
son case, le donne
che passano son donne, e tutto è quello
che è, soltanto quel che è.
La vicenda di gioia e di dolore
non ci tocca.
Perduta ha la sua voce
la sirena del mondo, e il mondo è un grande
deserto.
Nel deserto
io guardo con asciutti occhi me stesso...
Camillo Sbarbaro
Posta un commento