…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

mercoledì 5 settembre 2012

Distensione

Come vedi non sono più bambino
non ritrarre la punta delle dita
che fatica farsi accogliere
adesso qui non dopo
recidere la mica sbriciolata
l`alone esausto delle spalle
leggo ti leggo rileggo
sulle labbra proprio quelle
che si esprimono a gesti
tutto si arena nei fondali
nei barbazzali piantati nella gola
s`invola questo o qualcos`altro
cosa credi cosa vuoi da me
quale regola dobbiamo infrangere
per esplodere in questo mondo
Tu che rasenti l`asola nel fondo
delle cose e delle lontananze
raccogli quel poco dalle circostanze
Quanto dobbiamo pagare ancora
quanto scotto nel respirare giorno
a giorno nel tuo nel mio girone
cosa vuoi cosa cerchi in me
ho solo debiti aperti
e qualche goccia d`arsura
ora qui non dopo
qualcosa di simile a un confine
o questo millimetro di pelle
o forse meno
un ex voto appeso in forma umana
Mi chiedo chiediti
se è questo o qualcos`altro
Mi tormenta pure la quiete.
Giulio Maffii
Posta un commento