…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

martedì 15 maggio 2012

Sonno dritto di fronte a noi

E anche gli alberi dormono in piedi come cavalli
dormono tutta notte con le foglie abbassate
e le fronde quasi a terra.
Dormono senza sogni con gli scheletri sul marciapiede
schiacciati dalla luna. S'è assopita anche la linfa.
Anche gli uccelli dormono e i nidi fra i rami.
Nel profondo fin dove può arrivare
la mano vertigionosa del buio
le radici tacciono di parole cieche.
Al sonno perpendicolare risponde il silenzio.
Jan Skàcel
Posta un commento