…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

venerdì 25 maggio 2012

Notturno

Curva tu suoni
ed il tuo canto è un albero d'argento
nel silenzio oscuro -
Limpido nasce dal tuo labbro - il profilo
delle vette - nel buio -
Muoiono le tue note
come gocce assorbite dalla terra -
Le nebbie sopra gli abissi
percorse dal vento
sollevano il suono spento
nel cielo -
Antonia Pozzi
Posta un commento