…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

lunedì 21 maggio 2012

La vita comincia a scorrere

La vita comincia a scorrere
da una sorgente, come un fiume;
a volte il letto s’ingrossa,
e a volte rimane asciutto.
Dalla sorgente che sgorgò
per dare vita a te,
ahi, né una goccia restò per me:
la terra se la succhiò.
Se anche tu dici di no,
il mondo sa che così è,
che né una goccia restò
dalla sorgente che sgorgò
per dare vita a te.
Penso a quella fredda mattina che son venuto
da te,
là dove l’Avana vuol fuggire in cerca dei campi,
là nella tua chiara periferia.
Io con la mia bottiglia di rum
e il libro delle mie poesie in tedesco,
che alla fine t’ho regalato.
(Oppure te lo sei tenuto?)
Perdonami, ma quel giorno
mi sei sembrata una bambina sola,
o forse un passerotto bagnato.
Mi venne voglia di chiederti:
E il tuo nido? E i tuoi dove sono?
Ma non avrei potuto.
Dall’abisso della tua blusa,
come due coniglietti caduti in un pozzo di grida m’assordavano i tuoi seni.
Nicolás Guillén
Posta un commento