…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

domenica 13 novembre 2016

Come luce

Come luce che mi sveglia prima
del mattino, senza rumore né peso
il solco dentro il ricordo, acqua lontana
dalle mie dita sulla tua pelle di ieri.
Fresco, rotondo come una mela
acerba, l'amore orma di noi calda
nell'ombra, quando mi levo mi slego, guardo
guardando senza vederlo, il mondo.
 Pierluigi Cappello
Posta un commento