…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

martedì 25 ottobre 2016

Debolezza

Guardo il mare con occhi avidi,
Rassegnato alla terra, sulla costa…
Sto di fronte a un precipizio — sopra il cielo, —
Senza poter volare verso l’azzurro.
Non so se ribellarmi o rassegnarmi,
Non ho il coraggio di vivere o morire…
Dio mi è vicino — ma pregar non posso,
Voglio l’amore — senza poter amare.
Al sole, al sole tendo le mie mani
E vedo una cortina di pallide nuvole…
Mi sembra di conoscere la verità —
Senza saperla esprimere a parole.
Zinaida Gippius (1893)
Posta un commento