…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

mercoledì 20 luglio 2016

Vigilanza

La stella nascente portò un triste presagio:
si inclinò il mio capo e pianse Ia mia fronte:
che ne è delle barche del mio orizzonte?
Se io dormo, dove andranno queste barche erranti,
dentro le quali il destino trasporta
anime di angoscia indugiante e cieca?
E come addormentarsi in quest’Isola in soprassalto,
se il pericolo del mare nel mio sangue si agita,
e io sono, per chi naviga, l’eternamente afflitta?
Forse un dio mi darà forza tanto potente
per cosi resistere tutta la vita desta
e con gli dei contenere la sicura tempesta?
La stella nascente aveva tale bellezza
che per mia volontà la elessi mia sorte.
Ma la bellezza è l’altro profilo della sofferenza,
e solo merita la vita chi è padrone della morte.
Cecília Meireles
Posta un commento