…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

mercoledì 7 maggio 2014

Subconscio

Parli, parli, e mi sono addormentata  
ma se dormo non dormo, subisco  
l’influsso di un pensiero supremo:  
vivo, vivrò sempre, ho sempre vissuto.
Parli, parli, e sono caduta  
nel marasma in cui cede anche il respiro.  
Mi sono persa, da tempo, fra le ombre.
Sono cieca. Non provo sentimento.
Sono come lo spazio, come il vuoto,  
è solo un’ombra tutto il corpo mio  
e posso sollevarmi come fumo.
Ascolto soffi eterei, sovrumani.  
Con le tue mani legami alla terra  
perché il vento non mi porti via.
Alfonsina Storni
Posta un commento