…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

lunedì 5 maggio 2014

Fiore di luce

Apparve la mia anima come dalla corolla
d’un iris. Essa sapeva d’essere nuda e sola.
Sola, come nell'acqua o nel vento. Leggera,
trasparente, sottile, meravigliosa. Era
come divino fiore di luce o divino
uccello che nell’aria è appena nato.
Non sapeva né udire né vedere né comprendere,
e neppure sapeva dove andava,
né quel che era materia quaggiù né lassù.
Rubén Darío
Posta un commento