…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

sabato 11 gennaio 2014

Il bisbiglìo reticente

Il bisbiglìo reticente di una bocca baciata
           che sorride: sì
non lo sento da molto tempo.
           E poi non mi spetta.
Mi piacerebbe però trovare ancora parole
che fossero impastate
           con mollica di pane
o profumo di tiglio.
Ma il pane è ammuffito
           e i profumi sono amaricati.
E attorno a me strisciano parole in punta di piedi
e mi strangolano
           se voglio afferrarle.
E i colpi delle maledizioni rimbombano sulla porta!
Se le costringessi a danzare per me,
resterebbero mute.
           E per giunta zoppicano.
Però so bene
che un poeta deve sempre dire più
di ciò che sta nascosto nel rombo delle parole.
Ed è la poesia.
Altrimenti non potrebbe con la búrbera del verso
cavare un bocciolo da strascichi di miele
e forzare il brivido
            a corrervi per la schiena
quando spoglia la verità.
 Jaroslav Seifert
Posta un commento