…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

venerdì 6 dicembre 2013

Era la notte un bacio

Forse se ascolti, al limite del giorno,
brulla di pietra perché splenda il cielo
straniero delle rondini, la patria
torna nel canto che pareva amore.
Torna dai lumi del veliero il mondo,
parola che stupì, come nel soffio
caldo del vento era la notte un bacio,
un cuore appena franto dal suo bene.
Alfonso Gatto
Posta un commento