…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

giovedì 26 settembre 2013

Non c’è ancora abbastanza spazio in me stessa

Non c’è ancora abbastanza spazio in me stessa per far posto alle molte contraddizioni, mie e di questa vita.
Non credo più che si possa migliorare qualcosa nel mondo esterno senza aver prima fatto la nostra parte dentro di noi. Non devo volere le cose, devo lasciare che le cose si compiano in me.
Non sono mai le circostanze esteriori,è sempre il sentimento interiore – depressione, insicurezza,o altro – che dà a queste circostanze un’apparenza triste o minacciosa.
Non voglio essere niente di così speciale, voglio solo cercare di essere quella che in me chiede di svilupparsi pienamente.
Ogni volta vorresti rifare il mondo, invece di goderlo com’è.
È un atteggiamento alquanto dispotico.
Etty Hillesum, Diario
Posta un commento