…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

sabato 31 agosto 2013

Talvolta dimentico l’amore

Talvolta dimentico l’amore,
come dimentico la mia mano.
Solo loro possono prendere il mondo
e mettermelo davanti
perché possa toccarlo,
ma non mi ricordano il suo compito.
Dimenticare l’amore e la mano
mi permette di ricordare le cose
e anche di ricordarmi.
Se invece dimenticassi tutto
non dimenticherei però
né la mia mano né l’amore.
Anche vivere è dimenticare che si vive.
E amare dimenticare che si ama.
Roberto Juarroz
(da Decimotercera poesía vertical, 1992)

Posta un commento