…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

lunedì 15 aprile 2013

Il ricordo

I
Il ricordo! Perenne rampicante
del fiore divino, che profuma
dolentemente quel che abbraccia!

II
Molteplice rete, che non sa,
nel suo frascame, se è
musica, profumo, colore, amore,
o morte!
Pioggia costante
- scheletro fiorito della fronte -
di rose, di stelle, di occhi, di ali,
con un pezzo d’infinito
arcobaleno!

III
Ricordo, amore che non muore mai,
con un incanto quasi in sogno;
amore che non muore mai, in un primo mattino
che resta così reale come il sogno;
amante sveglio,
luna del sole,
rete di nudi di stelle,
mare di onde di baci,
aurora bambina, in una cuna che culli,
senza che muoia mai, il tramonto!
Juan Ramon Jiménez
Posta un commento