…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

lunedì 18 marzo 2013

Adesso fermati

Adesso fermati, c’è un punto oltre il quale
non si può più ripetere.
Quello che ti sembrava ineluttabile,
continua a rimanere immobile chiuso
al riparo dentro il proprio margine.
E’ vero, ho sempre detto mi arrendo a tutto
ma non all’evidenza.
Ma quando l’evidenza sta lì umile e spoglia
non più degna rivale,
allora anche soffrire è prepotenza.
Patrizia Cavalli
Posta un commento