…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

mercoledì 27 febbraio 2013

Strumento

Il flauto agreste e l’arpa d’oro
lasciano che qualcuno li accordi
con blando polso e lieve soffio.
Hanno memoria di acqua e vento
e – oltre ai mondi deliranti –
del silenzio, o etereo silenzio!
I loro poteri di eternità
fanno immenso e indimenticabile
il suono più transitorio e soave.
Avvicinati concentrato e cauto,
che tutto l’universo ti ascolta!
Frase inutile, sospiro falso
vibrano così intensamente
che la mano si arresta, il labbro si inumidisce,
per timore del loro stesso inganno.
E l’eco senza perdoni lo ripete
per un udente sovrumano.
Cecília Meireles
Posta un commento