…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

venerdì 18 gennaio 2013

Sogno invernale


 
(Rêvé pour l’hiver – A *** Elle.)
 
L’inverno, noi andremo in un piccolo vagone rosa
Con dei cuscini blu.
Noi staremo bene. Un nido di folli baci riposa
in ogni morbido cantuccio.
Tu chiuderai gli occhi, per non vedere, dal finestrino,
le smorfie delle ombre serali,
queste mostruosità ringhiose, plebaglia
di demoni e lupi neri.
Poi tu ti sentirai la guancia punzecchiata…
Un bacetto, come un ragno impazzito,
ti correrà per il collo…
E tu abbassando la testa mi dirai: “Cerca!”,
- E noi prenderemo tempo a cercare questa bestia
- Che viaggia assai…
                                                                                      In treno, 7 ottobre ’70
Arthur Rimbaud  
Posta un commento