…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

domenica 23 dicembre 2012

Pace

La pace in me fluisce,
marea che lo stagno lambisce;
ma mia dovrà restare,
non defluirà come il mare.
Io sono lo stagno celeste
che venera il cielo d'estate:
le mie speranze eran queste,
sublimi, ora in te confinate.
Io sono lo stagno dorato
nel tramonto che brucia e vuol morire -
e tu sei il mio sole oscurato:
dammi le stelle tue da custodire.
Sara Teasdale
Posta un commento