…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

sabato 24 novembre 2012

Due frasi e mezzo

1.
il verso è la scheggia della luce
che si è conficcata nell’occhio
e guarda – in uno sguardo d’insieme – il mondo
e sé
prima vede la collina
poi il passero sul ramo, finalmente
il campo calpestato dalla marcia dei soldati
infine vede se stesso
seduto sulla staccionata e la collina
che striscia sopra di lui, e l’esercito che come il grano
si piega sotto la falce
2.
la raffigurazione dell’albero è la raffigurazione della pioggia
la raffigurazione della pioggia è quella del fiume
quella del fiume è la raffigurazione di Dio
che è apparso sulla nuvola
e scorre verso il mare
(è la riva del suo corpo)
½.
tutto appare attraverso il suo opposto
attraverso cosa appaiono le sembianze?
attraverso un chiaro contrasto
Krzysztof Karasek
Posta un commento