…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

giovedì 11 ottobre 2012

Canzone d'autunno

 
I singhiozzi lunghi 
dei violini d'autunno 
mi feriscono il cuore 
con languore monotono. 
Ansimante e smorto, 
quando l'ora rintocca, 
io mi ricordo 
dei giorni antichi 
e piango; 
e me ne vado 
nel vento ostile 
che mi trascina 
di qua e di là 
come la foglia morta.
Paul Verlaine
Posta un commento