…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

sabato 22 settembre 2012

E' tempo

E neanche direi che le foglie
sono cadute oggi come già allora
e che è tempo di prendere le misure
per le fondamenta della casa nuova.
Ma loro già ti hanno sbarrato la strada
a forza di innalzare steccati
con la foga dell’odio e sul petto i peli
rizzati a memoria, accanto a una lampada
senza paralume,
così che tutto è sbiadito. Da qualche parte
cadono noci… Ma è lo storico
che affigge i manifesti
e il poeta li strappa…
Wladimír Holan
Posta un commento