…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

mercoledì 1 agosto 2012

Sulla riva dell'aria

Sulla riva dell'aria
(che cosa dire? che cosa fare?)
c'è una donna, comunque.
Nel monte, distesa
sopra l'erba,
se cerchiamo bene:
una donna.
Sotto all'acqua, nell'acqua,
apre, accende gli occhi,
guardala bene.
Alghe, rami di pesci,
occhi di naufraghi,
flauti di tè,
la cantano, la guardano bene.
Nelle miniere, perduta,
sottile, ombra, anche,
radici di argento oscuro
le danno da bere.
All'altezza della tua spalla, dovunque tu sia,
se ti giri rapido a vedere
la vedi.
Nell'aria c'è sempre nascosta
come una foglia su un albero
una donna.
Jaime Sabines
Posta un commento