…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

lunedì 6 agosto 2012

Disegni nei miei occhi

Disegni nei miei occhi
la quiete del paesaggio.
Ridi
in mezzo alle foglie
come se illuminassi
pioppi lanciati
al cielo.
Porgi amore
al crosciare delle rapide
perché questa poesia
sorga alla terra.
Disegni nei miei occhi
la quiete del paesaggio.
Francisco Véjar
Posta un commento