…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

domenica 24 giugno 2012

Trasformazione

Ho pianto con i tuoi occhi e pregato con le tue labbra.
Il mio cuore batte nel tuo. Penso i tuoi pensieri,
sogno i tuoi sogni. Né spazio né tempo
possono separarci. Non lo potrà la morte.
Sono vani tutti i confini quando l’amore
li confonde. E quel che mi annulla mi dilata:
goccia in mare o favilla in un gran fuoco,
mai mi sono sentita tanto esistere
come ora – perduta in quest’unione.
Margherita Guidacci
Posta un commento