…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

mercoledì 20 giugno 2012

Se un uomo non si sente perduto, è perduto

Se un uomo non si sente perduto, è perduto
a tutto ciò che si svolge negli altri
e che avviene in lui.
Così perduto, egli scrive una lettera e una busta
e la suggella e vi sottolinea: Aprire dopo la mia morte!
Ma essere perduti e resistere e avere
la luna nel libro e la notte soltanto nel leggerlo,
non conoscere nè fine nè margine a se stessi,
non esser soli, ma esser perduti,
è come se la propria pena ed un'altra, di estranei,
generassero un terzo cuore...
Vladimir Holan
Posta un commento