…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

martedì 24 aprile 2012

Nessuno può vincerti solamente tu stessa perdi

La più misteriosa La più laconica La più ombrosa
nella tua sconfitta c'è un fulgore che il vincitore non conosce
lì infossata scopri il senso delle parole dimenticate
e nel futuro hai la fortuna di appartenere al passato
La fede del tuo sguardo oscuro Le tue lente trecce dorate
La tua bocca che arde sotto una maschera di marmo
Le tue spalle più dritte della linea dell'orizzonte
I tuoi piedi e i tuoi passi da regina senza visibile corona
Alejandro Jodorowsky
Posta un commento