…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

martedì 24 aprile 2012

Concorrenza sleale di prima mattina

Quando dissi “facciamo l’amore”
dicesti no
spiegandomi
“Ho appena
conosciuto
in sogno
un uomo amabile
Era cieco
ed era un tedesco
Non è buffo?”
Ti augurai sogni d’oro
e scesi da basso
alla mia scrivania
ma geloso
come non mai
Erich Fried
Posta un commento