…Dicono che c'è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare… io dico che c'era un tempo sognato che bisognava sognare.

...solo un sogno, un'emozione...una nuvola...solo un alito di vento che ti sfiora, solo l'eco dei tuoi passi nella sera...

martedì 8 maggio 2012

Per poco

E quando sarò andata, andata via,
il mio canto potrà forse restare
per poco, come l’onda nella scia
dopo che s’è perduta in alto mare.
Qualche notte arderà, qualche altro giorno,
dalla fragile striscia luminosa
viva di canto, che farà ritorno
al nulla poi, dimora d’ogni cosa.
Sara Teasdale
Posta un commento